mercoledì 8 ottobre 2008

Diario Segreto

Il compito è andato bene, ma ora lunedì ce n'ho un altro, e questo è difficile... arte. Tutte date, nomi, cose, ansia. Ma non ce la fo più a studiare e sto qui a cazzeggiare con voi.
Vi metto una foto di stamani, non ho resistito e l'ho fatta self-service, c'ho una buzza stamani sembra finta, sto lievitando a vista d'occhio, come sarò tra 3 mesi?... Tutto bene eh, sicuramente Fagiolo sta bene si muove come una trottola, ma la mia pancia aumenta sempre di più.

Negli altri blog che leggo spesso noto una vena di nostalgia-ricordi-del bel tempo che fu, cos'è l'autunno che fa fare questi flash back?! Quest'ultimo solicino caldo che ci mette malinconia? Comunque, se si deve parlar di ricordi io son il top, sono una cassaforte di ricordi, scrivo diari su diari di ogni genere, tengo anche le peggio foto ma sopratutto le peggio cazzate dei tempi che furono, e quando c'è il giorno "tuffo nel passato" io mi alieno per un pomeriggio intero e navigo con la mente. Son veramente attaccata al passato, è una cosa anche legata al mio segno (Cancro) ma io sono veramente esagerata.
Con questa pancia cado ogni tanto in questi momenti, perchè penso a quanto cavolo mi cambierà la vita, mi chiedo se sono pronta, a voltare pagina di brutto, e mi piace trastullarmi in quei momenti in cui ero pischella ed ero leggermente meno responsabile.
Ho vissuto intensamente e non mi è mancato niente in senso di emozioni e esperienze, quindi sono felice di voltare pagina, ma il cordone che mi lega to the past è bello forte.
Ora poi al corso c'è una figliola con cui ho legato che sembra MiniMe. Davvero, mi ci rivedo un monte, e mi fa tenerezza per questo, perchè in lei rivedo un momento della mia vita che non mi sembra alla fine così lontano,quando me ne andai a vivere per conto mio, a 21 anni, e la vita era bella e spaventosa, doversi organizzare senza nessuno che ti guida, andare a fare la spesa, e a fare le lavatrici alle laundry perchè in casa non c'era la lavatrice,rimanere chiusa fuori di casa e dover aspettare le coinquiline, o peggio farsi le scale sui ginocchi perchè torni in condizioni pietose, campare di tonno e pomodori o pasta al sugo già pronto, quand'era grassa comprarsi il pollo arrosto alle cascine, e fare il cazzo che ti pare, tornare a che ore ti pare, e non dover dare spiegazioni a nessuno.
Non credo di essere cambiata un'enormità da allora,son rimasta "giovane"e ho avuto il Gran Culo di aver trovato un ragazzo che mi aiuta in questo e con cui mi trovo da dieci, ma evidentemente un mutamento c'è stato, qb come dicono sulle ricette, ovvero quanto basta affinchè lei le faccia determinate cose e io non più. Senza rimpianti eh, ma è come guardare dentro la macchina del tempo con lei, le cose che dice son deja-vu per me, ed è un flash enorme. Bello però, sarebbe peggio accorgersi che tante cose non le hai fatte ed ora sarebbe troppo tardi perchè passeresti da patetica.
Ora c'è anche il mi fratellino in questa fase del "mi voglio levare dai coglioni", e lo capisco, a casa mia non è facile vivere, solo che con lui mi scatta una cosa allo stomaco di protezione vergognosa, non riesco a non stare male ed avere il pensiero quando mi dice che vuole andare all'estero etc etc, cazzo io son la prima ad incitare cose di questo tipo, ma con lui mi scatta qualcosa di animalesco che devo farmi vera violenza per stare zitta e non dire le stronzate che già gli dice la mi mamma. Che situazione, l'istinto è una brutta bestia in tanti casi, a me poi mi passano i sottotitoli in fronte, mi risulta difficile mascherare i miei veri stati d'animo.

Mi sento proprio in uno di quei momenti in cui sei al classico bivio, e la tua vita prenderà sfondi diversi in base a quale strada hai scelto. Oddio, il bivio l'è passato da un pò, ora fra un pò arrivo a vedere com'è lo sfondo, che paesaggio mi si prospetta...

12 commenti:

simona ha detto...

Ehh cara, noi cancerini siamo così...si vivrebbe di ricordi, di cose già fatte, si dice sempre ai miei tempi, ai miei tempi, capito? Manco ci s'avesse l'età dei ns genitori! Si vive in questa sorta di malinconia perpetua (non che non siamo capaci di botte di vita, sia ben inteso), il cordone che non si spezza. Io credo però che se pensiamo così spesso al passato é perché cmq nel bene e nel male la nostra vita e le ns esperienze le abbiamo fatte e ci son piaciute.

Ti capisco quando parli di tuo fratello che se ne vuole andare e che ti arriva la botta di dire:"ma dove vai, stai qui!". L'ho vissuta al contrario (ero io che me ne volevo andare e il mio frate che mi diceva sempre, ma dove vai? Che qui é la città più bella del mondo!". Io non ho ascoltato nessuno e me ne sono andata ed ancora oggi a distanza di dodici anni torno sempre a dire che quello é stato l'anno più bello della mia vita, anche se aggiungo sempre, per adesso, perché cmq anche se il passato torna sempre nei miei pensieri io viaggio anche molto di fantasia per il futuro che mi intriga...ecco diciamo che vivo nel passato così come nel futuro mentre credo che dovrei vivermi meglio il presente. Ma poi cos'é il presente, se é già futuro e appena passato?

Ohi ohi Simo filosofa...
mm basta é la fame che mi fa delirare!
PS: ma una domanda. Quella ragazza di 21 anni é al corso perché é incinta anche lei o fa altro?
pura curiosità

elle ha detto...

Ma il bello della vita è proprio questo!(io sono sagittario ascendente scorpione:c'entra qualcosa?dell'astrologia non ci capisco nulla!)

La cosa triste sarebbe fermarsi e non guardare oltre, anche se ti capisco benissimo quando dici che ti lasci cullare per pomeriggi interi dai tuoi ricordi, perchè è anche il mio sport preferito!io credo che sia proprio il nostro vissuto a darci la spinta necessaria ad affrontare tutto quello che ci aspetta, nel bene e nel male, anche se è difficile prendere in mano le redini della propria vita(argomento molto attuale, c'ho passato una notte insonne, forse è per questo che deliro?)

Sei spettacolare con quel pancione, ma non è "lui" in sé per sé, ma quello che di importante hai scelto di affrontare che ti rende capace di guardare al futuro con la voglia di rimboccarti le maniche.


ti auguro ogni bene.
(Anche alla Simona)

Gandalf ha detto...

ma io devo essere l'unica persona al mondo che non rimpiange i 20 anni e dintorni... sto tanto bene coi miei 35 anni, la mia indipendenza economica e intellettuale, e sara' forse perche' solo ora posso fare quel che mi pare, mentre prima c'era los tudio e lo studio e lo studio ed ancora lo studio... si anche sport e amici e vacanze (poche), ma sopratutto lo studio: per finire il prima possibile e trovare lavoro il prima possibile ed andare a vivere da solo il prima possibile...

Riguardo al passato con un sorriso, senza nostalgia, specie ora che una vecchia amica sta postando su facebook vecchie foto di 20 e 15 anni fa... se ripenso a come ero, fisicamente e caratterialmente, ho il terrore a tornare indietro e son contento di quello che sono adesso... e non cambierei nulla di come ero, perche' il carattere cazzuto che ho adesso lo devo al carattere fragile che avevo allora...

un mio grande amico proprio ieri mi ricordava di come Nietzsche e Leopardi affermano che il pastore invidia il suo gregge perche' non vive ne' del passato ne' del futuro, ma del solom presente:

Nietzsche: “Osserva il gregge che ti pascola innanzi: esso non sa cosa sia ieri, cosa oggi, salta intorno, mangia, riposa, digerisce, torna a saltare, e così dall'alba al tramonto e di giorno in giorno, legato brevemente con il suo piacere e dolore, attaccato cioè al piolo dell'istante, e perciò né triste né tediato”

Leopardi: “O greggia mia che posi, oh te beata / Che la miseria tua, credo, non sai! / Quanta invidia ti porto! / Non sol perché d'affanno / Quasi libera vai; / Ch’ogni stento, ogni danno /Ogni estremo timor subito scordi...”

MARGY ha detto...

wow!! sei incinta...e non lo sapevo..
forse lo avrai scritto in qualche post prima che mi sarò persa che scema che sono!!)..però credimi, è bellissimo!!..a tratti vorrei essere al posto tuo, ma la realtà al momento me lo impedisce: io non sono ancora pronta ..
Ho letto tutto d'un fiato questo post.. ne sono rimasta rapita!
Sono come te, attaccata al mio passato..ai miei diari segreti degli anni scorsi, che vado a rileggere quando il presente mi ricorda qualcosa di allora..e vado lì e mi ritrovo in quella ragazzina poco più che ventenne e mi paragono a ora, neo trentenne...e viaggio con i ricordi e i pensieri. Mi chiedo come sarà un giorno quando io avrò un figlio...e la mia vita come sarà?
insomma questo tuo post mi ha scossa, si, ma in positivo...

Sono convinta che riuscirai in tutto..
la vita t'ha insegnato, credo, tanto e se tra un pò sarai mamma, allora cosa vuoi che sia il resto??..cosa vuoi che sia un'esame di arte?.. niente! :)
voglio che tu sia felice..e VI auguro un gran bene ..anche se non VI conosco!

ps: dimenticavo: sei bellissima con quel pancione!

CIANA town ha detto...

Aspetta di vedere quando nasce e poi lo vedi: tutti che ti diranno "madonna come sei diventata ansiosa!" e te che ti verrà voglia di spaccargli qualcosa in testa a tutti! io sono una nostalgica naturale, nel senso che quando mi parte la botta e il cervello si sintonizza sul passato è finita perchè mi crogiolo betamente nei ricordi e mi parte pure la lacrima! Però ho fatto su di me questa analisi nei (rari) momenti in cui, i primi mesi di maternità, avevo dieci minuti di tempo fra una poppata, un pannolino e le urla della belva...una volta messo al mondo un figlio, tu non sei più una donna, tu sei e sarai per sempre LA MAMMA...come dire, prima ero una ragazza, poi una donna e avevo un ventaglio di possibili scelte da fare...ora sono Mamma e da qui non se ne uscirà più; voglio dire, non potrò avere nessun altro tipo di apposizione, grammaticalmente parlando!!!! Da un lato la cosa mi ha spaventato a morte all'inizio, soprattutto perchè ho sentito veramente per la prima volta cosa vuol dire essere "responsabili" per qualcun altro...ora mi accorgo di quanto sia favoloso vedere che ciò che dai ti torna indietro amplificato a mille, nonostante la fatica e il dire qualche volta "mannaggia, ma chi me l'ha fatto fare????"...l'unica cosa che ha risentito di questi cambiamenti è stato, ahimè, il rapporto di coppia, ma purtroppo temo che, nonostante tutti gli sforzi possibili, sia una cosa fisiologica.

Anonimo ha detto...

Oh care ragazze: "LA VITA E' QUELLO CHE SUCCEDE MENTRE FAI PROGETTI PER IL FUTURO"
buona giornata "quella nuova"

Demonio Pellegrino ha detto...

concordo con tutto. Pur non essendo un canchero.

Mi ci vedo molto nella tua situazione in cui ti vedi riflessa nella ragazza del corso...per me e' la stessa cosa qui a lavoro con un tipo fresco fresco...

Mah, m'hai messo la malinconoia. Ora metto su masini e mi sparo.

Nelli ha detto...

trovo che la gravidanza ti abbia reso ancora più bella.

per il passato: hai ragione sai, a volte si rimpiange il passato. ma io sto bene cosi come sono ora. e c'è un tempo per ogni cosa.

le parole di miki molto belle. per un attimo mi fate quasi venire voglia :-)

simona ha detto...

A me non mi é mai passata la voglia di fare figli e vederti ieri sera con quel pancino...mm meglio che non ci pensi altrimenti mi rideprimo come dieci anni fa e non ne ho voglia!

@ Demonio: Masini...m'hai fatto ridere...quando torni a FI fai un fischio!

elle ha detto...

scusa elisa, non c'entra nulla..ma le porte di casa tua sono bellissime!!!!(della serie come ti ammazzo il momento aulico, però te lo volevo dire!)

giulius80 ha detto...

Che bei commenti , molto molto profondi e intensi. Mi sono piaciuti un sacco , mi hanno toccato il cuore e soprattutto mi hanno fatto pensare che sai scrivere molto bene e avete (hai) molto gusto nell'arredamento.

Elisa ha detto...

Elle mi hai fatto schiantare!!
ci voleva però uno stacco, sennò il demonio mi si deprime e mi ascolta il masini, please no!!!

MI ha fatto piacere leggere le vostre emozioni, e che non sono la sola a provare queste cose. io son anche in fase ormone impazzito, ma non posso dare la colpa a questo, perchè son sempre stata così.

comunque elle, per le porte: abbiamo avuto il gran culo di trovare la casa così ben arredata, frutto dei nostri ex proprietari (che lei ci legge tra l'altro, Vale!), non so dove le hanno prese ma è vero sono stupende, sono con lo stipite stondato. mi hann fatto tutti i complimenti

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...