sabato 17 novembre 2007

La serata più bella di Firenze

Ieri sera finalmente sono tornata a ballare, dopo mesi e mesi che lo dicevo... Ho aspettato come occasione per il mio trionfale ritorno sulla scena del nightlife fiorentino l'appuntamento mensile alla Flog organizzato dall'azione Gay Lesbo, che è in assoluto la serata più figa di questa a volte noiosa città. Non sembra di essere neanche a Firenze, c'è totale apertura mentale, per ovvi motivi, c'è una musica strepitosa (oddio ieri sera hanno un pò toppato con la musica,ma si son ripresi verso le 02,30 am), e sopratutto non c'è il fighettumaio che c'è in TUTTI i locali di Firenze...
Devo dare spiegazioni per i non-fiorentini lettori del blog, che a Firenze siamo famosi/famigerati perchè dice ce la tiriamo, pensiamo di esser meglio degli altri, e che sopratutto squadriamo gli altri da capo a piedi a mò di raggi x per vedere se uno ha marche, com'è vestito, blablabla... ecco, lì alla Flog non è così, puoi andare vestito come cavolo vuoi e non ti caga nessuno, puoi ballare come cavolo vuoi e sarai sicuramente meno sgargiante di qualcun'altro. SPETTACOLO.
Non voglio stare a parlare dell'argomento Gay/Lesbo, io lì sono un'infiltrata e non mi sento di aver voce in capitolo su tante cose perchè mi sento "ospite", lì dentro, ma io sono definitely gay friendly, se per gay friendly si intende "vivi e lascia vivere" e "la vita è una, goditela come ti pare, senza ledere nessuno".
Voglio però parlare di quel mitico ragazzo che appena sono arrivata, gli deve essere garbato ì mì toppino scollacciato e la mia collana di perle, fatto sta mi ha preso a mò di palo per la lapdance e mi faceva tutte le mosse superdancing, molto hard che ho quasi pensato fosse etero, ma vi posso assicurare era più femmina di me.
Ci siamo schiantate dal ridere a cantare a squarciagola le peggio canzoni della Carrà & Company, e la madrugada della Lopez e "non c'è nessuno belo come te, te amo" di Cher. Fantastico. E salta, e sculetta, e shakera, tanto non si correva rischi di sorta.
Ora, the day after, c'ho la cervicale a pezzi e mi fanno male i polpacci, perchè unn'ho più il fisico e nemmeno vent'anni che andavo a ballare 3-4 volte la settimana, ma lo spirito è alle stelle e pure l'umore.

Glossario:

fighettumaio: situazione di alto livello di trendyness, modaiolo e sopratutto più apparire che essere
ì mì toppino: il mio top, la mia maglia

3 commenti:

Miche l'esteta ha detto...

i te ne do 23 :)

astrid ha detto...

GRANDE Eli! Brava e coraggiosa andare a ballare-io ormai anziana avrei mal di tutto non solo i polpacci e la cervicale. Fai bene a scrivere di questa e fai Schiantare da ridere! Mi manchi-grande sei!

Elisa ha detto...

Tesoro! Ultima volta che sono andata a ballare alla Flog è nel 2008! :) oddio detto così fa veramente impressione

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...