giovedì 10 dicembre 2009

Un sogno divenuto realtà

Appena sveglia stamani d'istinto sono andata al televideo... avevo fatto un sogno dolce e bellissimo... avevo sognato che la Viola era andata a vincere nel tempio del calcio inglese, contro il Liverpool, e che eravamo i primi del girone... e avevo sognato che la Giuve invece aveva preso 4 AufWiedersehn dal Bayern, e che era fori dalla Champions... e avevo sognato che il Milan e l'Inter erano seconde, e correvano il rischio di incontrare squadre come "Real Madrid, Barcellona, Arsenal, Manchester" etc etc... e avevo sognato che le trasmissioni sportive pur di non parlare di noi avevano mandato in onda un concerto del cazzo... avevo sognato 3000 e rotti tifosi che hanno cantato come dei dannati tutto il tempo... avevo sognato che eravamo cresciuti come squadra e come tifo... avevo sognato una gioia indescrivibile...

Questo avevo sognato...

... non era possibile...

Sono andata subito al Televideo, per vedere come erano veramente andate le partite...


Giuve - Bayern 1 -4 Giuve FORI DA' HOGLIONI

Zurigo - Milan 1 -1 Passati per il rotto della cuffia

Inter - Rubin 2- 0 Passati, ma secondi


LIVERPOOL - VIOLA 1 -2 Gol di Martino e Gila - PRIMI NEL GIRONEEEEEE!!!

Che goduria immensa e pazzesca

Foto tratte da Fiorentina.it

3 commenti:

illeo ha detto...

tratto da "la Repubblica" di F. Bocca.

Il modello Fiorentina

Praticamente una marcia trionfale, con tanto di festa a Liverpool col gol di Gilardino (anche lui da nazionale) a tempo ormai scaduto: la Fiorentina non è la migliore delle italiane, ma addirittura una delle migliori della Champions. E a Liverpool non era nemmeno al completo... Quindici punti sono tantissimi, solo il Bordeaux nel girone della Juventus ha fatto un punto in più. E un attacco stratosferico con 14 gol (solo il Real con 15 ha fatto meglio). Un cammino per gradi: è solo la terza volta, dal 2000, che la Fiorentina partecipa alla Champions League. Lo scorso anno la bruciatura fu doppia: terza nel suo girone e poi eliminata subito in Europa League.

Era la squadra con meno chances, in un girone con Lione (contro cui aveva già sbattuto lo scorso anno) e Liverpool, della cui crisi ha saputo approfittare. Si è messa tutti alle spalle: è stata nettamente la squadra italiana più brillante e soprattutto molto determinata nei risultati dopo lo scivolone iniziale di Lione (con tanto di espulsione ingiusta di Gilardino però): da allora solo vittorie (5 consecutive), tanto da ottenere - unica italiana - la qualificazione matematica con una giornata di anticipo. Con la Fiorentina tutti si sono divertiti: le partite col Debreceni (4-3 fuori casa e 5-2 in casa) assolutamente spettacolari . Jovetic, Mutu, Gilardino & C. in Europa si sono espressi anche meglio che in Italia. E se consideriamo che ha venduto Melo per 25 milioni alla Juventus...


IO OGGI GODO COME UN MAIALE ALL'INGRASSO.
CHE BELLISSIMA SODDISFAZIONE.
BELLO BELLO BELLO BELLO

Liberino ha detto...

Una sola parola: complimenti!!!!!

Vale ha detto...

Mica sarai anche un po' steghetta!!!

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...