martedì 28 aprile 2009

Buca Lapi M I T I C O

Il titolo dice tutto. Che posto. Una delle trattorie migliori a Firenze, se non LA migliore. Cucina tipica toscana, tipicissima, ma leggera e consentitemi una parola che non si abbina con la cucina toscana da trattoria: raffinata. So che può sembrare un controsenso, ma se potessi farvi sentire com'erano delicati quei pici, e che burro saporito in bocca sembrava quella bistecca... e la torta al cioccolato?... marunna mia proprio.
Ma partiamo dall'inizio... Buca Lapi è una trattoria storica a Firenze, come dice il nome è "in buca" ovvero nel sottosuolo, bisogna scendere degli scalini e nelle ex-cantine del nobile palazzo rinascimentale degli Antinori si trova questo ambientino informale ma curato, casual ma non troppo, atmosfera tranquilla ma servizio ottimo e discreto.
Impressionante la cucina a vista che vedi appena entri:bella!! Notate nella foto il troncone di ciccia pronto a essere tagliato in bistecche strepitose!
C'è una prima saletta e poi la principale, con soffitto a volta tutto tappezzato di posters pubblicitari di ogni tipo. Io, oramai in pieno clima da panico da esami, ho individuato subito i posters raffiguranti opere d'arte: la Madonna della scala di Michelangelo... la Cupola.. la Certosa del Galluzzo... ormai son deviata nella testa, il primo pensiero è la scuola. Anzi, il secondo, il primo è il mio ciccione.
Torniamo a noi: abbiamo fatto fare al mitico Luciano, che giustamente ci ha evitato gli antipasti per non sciuparci la fame :)
Tris di primi: raviolone ricotta e spinaci al burro e salvia
maltagliati ad un ragu delicatissimo di vitella
pici ad un ragu di salsiccia, vitella e finocchietto selvatico
che ve lo dico a fa?.... la pasta la fanno loro, e quei pici erano una delle cose più buone che ho mai assaggiato... ma buoni!
Secondo:assaggino di filetto di cinta senese, buonissimo!
Bisteccone Galeazzi gigante, cotto al punto giusto, ovvero semi-crudo, d'un tenero che sembrava burro... ah, è uno dei pochissimi posti a Firenze che hanno la brace viva, fondamentale per una bistecca doc.
Contorni anche buonissimi: verdure fritte, patate arrosto e un puré di patate che ha necessitato il bis
Dolci: creme caramel come lo faceva la mia nonna, e il loro cavallo di battaglia, ovvero una torta al cioccolato, ma cioccolato e basta, nella ricetta non c'è nè uova nè farina nè zucchero....!
Veramente una cena ottima. Quello è una garanzia di posto secondo me, sfido chiunque a passarci una serata e venir via incazzato, no way. Però ci vuole un pò il portafogli guarnito, perchè diciamo che come prezzi è davvero sopra la media delle trattorie, ho sbirciato un pò il menu e gli antipasti sono 9 e 10 euro, i primi dai 14 ai 18 euro, i secondi dai 18 ai 40 euro, contorni 9 euro e dolci mi sembra anche.
Insomma, fate un pò i vostri conti, scegliete magari di mangiare qualche portata meno, oppure sbatteteneve e ingozzatevi, spenderete ma godrete come ricci!! Le materie prime sono di primissima qualità, insomma sarà un pò caro ma come dicevo è davvero a botta sicura.
Ah, prenotate però, sennò col cavolo che trovate un tavolo
Buca Lapi
Via del Trebbio 1R
(angolo Piazza Antinori,alla fine di Via Tornabuoni)
055 213768
aperto solo a cena
chiuso la domenica
Di solito metto foto piccole dei piatti, ma la bistecca "parla"....

8 commenti:

giulius80 ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
simona ha detto...

ci fecu una cena aziendale tanti tanti anni fa...si sta bene.

Anonimo ha detto...

La fama della qualità del Lapi non si discute.
Però quei poster appiccicati sulla volta sono di un kitsch agghiacciante!
Non sono mai stato dal Lapi per via della fama dei prezzi esagerati (che poi ora non mi sembrano neanche tanto), ma come si può deturpare una volta secolare in quel modo?

Elisa ha detto...

Kitsch son kitsch, però personalmente non mi disgarbano :)
rompono di sicuro la formalità, perchè nonostante sia una trattoria i prezzi e il servizio sono da ristorante.

io le ho trovo simpatiche, magari è per differenziarsi dalle tante volte a mattoncini che a Firenze ce n'è da dare e da serbare

cpm ha detto...

Elisa, prego, sono stato a Buca Lapi a 10 giorni, e vorrei ricordare due nomi di piatti che mangiamo la pasta con pomodoro ouvo e pancetta, e una fantastica torta al cioccolato.
Era tutto così bene che vorrei cercare le ricette.
Grazie mille

candido Maranca
p.s. Mi dispiace per l'italiano brutto.

cpm ha detto...

Elisa, prego, sono stato a Buca Lapi a 10 giorni, e vorrei ricordare due nomi di piatti che mangiamo la pasta con pomodoro ouvo e pancetta, e una fantastica torta al cioccolato.
Era tutto così bene che vorrei cercare le ricette.
Grazie mille

candido Maranca
p.s. Mi dispiace per l'italiano brutto.

Elisa ha detto...

cpm, sinceramente non mi ricordo il nome... prova a chiamare loro, magari te lo dicono..
per la torta, ci diceva il gestore che la ricetta è di buca lapi originale... e non ti dirà mai la ricetta!! Ne è gelosissimo.

la torta pistocchi c'assomiglia vagamente...

Anonimo ha detto...

Vorrei fare un paio di piccole precisazioni e beh che dire, GODERE nel leggere ciò che hai scritto riguardo al ristorante

I poster saranno anche kitch ma fidati ragazza mia che sono una scelta azzeccata

Il piatto di cui parlate è la Buttera, la potete trovare sul libro di cucina che ha scritto lo stesso proprietario

E la torta è di sua creazione e fai bene a scrivere che della ricetta ne è gelosissimo!

Leggi anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...