giovedì 27 ottobre 2011

Hard Rock Café Firenze

Per il nostro 7 anniversario (7 signori 7!) io e Illeo s'è fatto serata alternative, ci pigliava bene andare a mangiare un hamburgerozzo al novello Hard Rock Cafè, inaugurato a Giugno 2011 a Firenze... sempre stata abbastanza contraria a queste cose globali, e in disaccordo totale quando ho scoperto che l'avrebbero aperto, mi sono tuttavia ricreduta quando passandoci spesso davanti (è proprio in Piazza Repubblica, impossibile non strusciarci il naso) notavo che il restauro del bellissimo Palazzo dell'ex cinema Gambrinus stava venendo davvero bene.... insomma picchia e mena s'è deciso di provarlo...

Entri nello shop dei famosissimi gadgets, in cui ti lasciano a pascolare prima di darti il tavolo, e qualcosa ti rimane attaccato per forza... stavo per comprare uno degli orsetti rocker ma mi son moderata... ti avvisano che il tavolo è pronto facendo vibrare una specie di cellulare walkie talky che ti danno quando entri....
Lettere, chitarre, vestiti, cimeli vari sono ovunque. Intanto una bellissima musica di sottofondo, ovviamente rock, ti accompagna.

Il restauro dell'edificio è stato esemplare - splendido. Unisce la preesistente struttura, affascinantissima, con tocchi moderni e rock. Davvero superbo.



Servizio OTTIMO, informale, ma rapido gentile cortese simpatico, davvero da dieci.
Listone Giordano degli Hambugers, saltando tutto il resto, sopratutto i cocktails che sono veramente cari, tipo 15 euri di media.

Leo si prende un Legendary Burger io un Hickory BBQ Burger, boh un mi ricordo bene le salse e icche c'era dentro, mi ricordo solo che erano 280 grammi di ciccia con 520 strati di roba e con contorno di patatine fritte (che però devo dire erano una nota stonata, niente di che), e se riuscivi a infilare in bocca il tutto era una grande goduria!


Poi ho fatto ruttini alla salsa Hickory per due giorni, ma questi son dettagli!

Alla fine s'è speso 42 euri, che se pensate che son per due panini magari è troppo, però ci s'è cenato alla grande e panini un cavolo, sono uno spettacolo!

Il bar, bellissimo, nonostante le cifre astronomiche, era strapieno. In generale nonostante fosse un giovedì sera era molto pieno, quasi tutti americani però mi sembravano...

Io lo straconsiglio, per una serata diversa, per ascoltare buona musica, per evitare per una sera la solita trattoria toscana....



Unn'ho capito però se si può prenotare o no, credo di no comunque....



Hard Rock Cafè Firenze
Via Brunelleschi - accanto a Piazza Repubblica
Firenze

















giovedì 20 ottobre 2011

Da Filetto a Stia

Questa bella giornata risale a quest'estate, al 1 Settembre in particolare, quando radunata la truppa del parentado siamo andati in Casentino a vedere la Mostra del Ferro Battuto, bellina un monte e interessante, con questi artisti (davvero artisti) che lavorano davanti a tutti e portano avanti una bellissima tradizione, ma sopratutto diciamocela tutta siamo andati a sgrifare!
Io col Casentino ho un rapporto strettissimo perchè, non credo di avervelo mai detto, io son di origini casentinesi - chiariamo, sennò verrà usato contro di me dal Leo che dice che non sono fiorentina, io sò nata a Careggi capito nini, però i miei sono entrambi del Casentino, e un sacco di miei cugini e zii vivono là. Quindi un pò casentinese inside sono....
Se tu mi senti dire "o citto un dormire in proda perchè tu barulli daì letto" sapete che è la mia anima casentinese a parlare ;)

Tornando a noi, il ristorante scelto è stato Da Filetto, nella piazza centrale di Stia, quella coi portici, e sopratutto quella dove è stato girato il Ciclone, che è in assoluto uno dei miei film preferiti, che conosco a memoria e con Massi e il mi fratello parte sempre gli sketch che ci si parla a battute del film.... se tussè buho dillo, esci alla luce del sole... tappami Levante.... finocchi freschi oggi?.... ci pigliava peì culo anche i bidello.... dos los ramatos....il flamenco lo ballo anch'io....metto l'allarme passera...tranquillo e un te l'ho messo incinta (il motorino!)...lancialo lancialo lo sboomerang.... e tante tante tante altre....

Anyway, Da Filetto è una tipicissima trattoria molto molto semplice, non vi fate bloccare dal fatto che è in piazza centrale, è ottima e i prezzi sono ridicolmente bassi, ridicolmente intendo per chi è abituato alle trattorie di Firenze, che qui può strafogarsi e quando arriverà il conto gli verranno le lacrime di gioia agli occhi....
Sito non c'è, prenotate perchè è piccolo e son sempre pieni, personale alla mano e parecchio indaffarati, cortesia genuina e non forzata. Punto di forza del posto? Tortelli! Di patate rigorosamente, al ragù, al semplice burro perchè son talmente buoni perchè te li vuoi godere, o al cinghiale come li ha presi Leo. Di secondo la ciccia, un roastbeef ESAGERATO, senza scherzi, o la selvaggina, il Leo gnene ha dato di capriolo.

Non ricordo esattamente quanto s'è pagato, ma fate conto primo secondo e dolce, vino acqua caffè e ammazzacaffè tutti, qualcosa tipo 25 euri a testa, ma forse un ci siamo nemmeno arrivati!!!

Vale il viaggio anche solo per questo - e poi il Casentino è così bello.... attro che Chiantishire, qui si che c'è gente sanguigna e verace, l'ingrese e un sanno nemmeno icchè l'è!!!

Da Filetto
Piazza Tanucci 28
Stia Arezzo
0575 583631

























domenica 16 ottobre 2011

Rotolo

Manca ancora più di un mese ma rotolo letteralmente. Un pò di ciccia accessoria ma neanche più di tanta, è tutta pancia, quando credi che non può crescere più di così pena uno strappo della pelle, lei mi stupisce sempre e gonfia ancora.... non riesco più a mettermi i calzini, le scarpe, i veri moccoli per levarmi gli stivali, e per rizzarmi dal divano e dal letto ci vuole le gru del caf tutte le volte. Che palle non vedo l'ora di sfornarla, ma chissà quando succederà.... nel frattempo mi è presa voglia di fare il nido, ho ritirato giù tutti gli scatoloni dei vestiti piccoli di Seba, per vedere se raccattavo qualcosa di poco maschile per questa mimma, e giù lavatrici, poi sono andata a comprarle un cappellino di cotone molto femmina, rosa con i cuori :)


Non sto ferma un minuto, tra corsi preparto, piscina preparto, e poi ovviamente Sebastian, che quando esce dal nido è l'attività più "tosta" che mi tocca, altro che la prima gravidanza, che quando mi stancavo mi mettevo in panciolle sul divano, questa è tutta un'altra cosa si trotta come matti.


Latito anche dal blog, ma oggi dovevo scrivere per forza, perchè mi è successa una cosa buffa! Ero alla festa del battesimo del (terzo) bambino della mia collega (una leggenda per me, 3 figlioli, mitica) quando una donna mi fa i complimenti al buzzo, mi chiede quanto manca e poi mi guarda strana e mi fa "ma aspetta un attimo, come ti chiami??" aiuto, Elisa rispondo e lei "ah sei la ragazza del blog, Fabio guarda c'è l'Elisaaaa!!!" Io imbarazzatissima ma mi ha fatto un piacere pazzesco non potete capire, questa cosa che la gente legge quello che scrivo e continua a farlo mi fa uno strano incredibile. Oh, mi toccherà portarmi la penna per gli autografi ;)

Ciao Donatella e Fabio!!


Mi hanno fatto notare su FB che sto già facendo imparzialità perchè non metto foto della pancia di Caccola come facevo con Fagiolo/Seba, quindi vi accontento, se avete lo stomaco forte per vedere come campo.

E poi una gita fuori porta a Siena... sono patriottica, Firenze sempre e comunque, ma anche Siena ha il suo fascino....





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...